Contro le mafie un festival itinerante dal 15 luglio al 5 agosto

di
Roberto Cavallini

 Prosegue nel 2018 l’impegno di Libero Cinema in Libera Terra, la carovana di cinema itinerante contro le mafie che ogni estate viaggia per la penisola con un furgone attrezzato per allestire spazi cinematografici all’aperto, per portare la cultura della legalità direttamente alle persone attraverso il linguaggio cinematografico.

Il viaggio in Italia di Libero Cinema sarà dal 15 luglio al 5 agosto e farà tappa in Lombardia, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Campania, Puglia, Calabria e Sicilia in stretta collaborazione con le realtà del territorio: associazioni, presidii, cooperative, istituzioni, cittadini responsabili per coinvolgere il maggior numero di persone. Proiezioni, performance, laboratori, incontri sono le varie attività del “Festival di cinema itinerante contro le mafie” che propone per ogni serata film di impatto, interesse e riflessione per il pubblico. Alle proiezioni assistono anche i tantissimi giovani provenienti da tutta l’Italia che partecipano ai campi di Estate Liberi dando vita a un interessante dialogo, confronto e scambio con gli autori presenti e “la meglio gioventù”. Inoltre anche quest’anno Cinemovel e Libera propongono dei campi tematici, come quello che si terrà a Genova dal 26 agosto al 2 settembre, dove i partecipanti realizzeranno dei brevi spot e cortometraggi.

Tutte le informazioni sul sito www.libera.it, mentre per essere aggiornati sul programma della manifestazione il sito è www.cinemovel.tv o si può mandare una mail a info@cinemovel.tv