Fairtrade Italia

Fairtrade è il marchio di garanzia del Commercio Equo e Solidale gestito in Italia da Fairtrade Italia. Fairtrade Italia è un consorzio senza scopo di lucro costituito da organismi che operano nella cooperazione internazionale, nella solidarietà e nel commercio equo e solidale, nato nel 1994 per diffondere nella grande distribuzione i prodotti del mercato equo.

Fairtrade Italia fa parte di FLO (Fair Trade Labelling Organisations), il coordinamento internazionale dei marchi di garanzia, insieme ad altri 20 marchi che operano in Europa, Stati Uniti, Canada e Giappone. In pratica, il marchio Fairtrade garantisce che i prodotti con il suo simbolo, che trovi nel tuo supermercato o in alcune Botteghe del Mondo, siano stati lavorati senza causare sfruttamento e povertà nel Sud del mondo e siano stati acquistati secondo i criteri del Commercio Equo e Solidale. Così il cioccolato, il cacao, il tè, il caffè, le banane, il succo d'arancia, il miele ma anche i palloni da calcio, il cotone, le rose e tanti altri nuovi prodotti, saranno più buoni sia per i consumatori che per i produttori.

Il sistema di certificazione

Il marchio è il mezzo d'identificazione d'un prodotto equo solidale: serve a distinguerlo tra mille altri negli scaffali dei supermercati ma non è solo un semplice simbolo, è una garanzia anche per il consumatore. I prodotti contraddistinti dal marchio infatti sono controllati in tutto il processo: dal produttore, all'importatore a chi li vende nella piccola, media e grande distribuzione.

L’attività di certificazione, secondo i criteri di indipendenza e terzietà stabiliti dalla norma ISO 65 (= UNI EN 45011), dei produttori del sud del mondo , esportatori e importatori, è svolta da una società indipendente, FLO CERT, promossa dall’associazione FLO International con sede a Bonn. Questa unità di Certificazione si occupa del ricevimento delle domande di certificazione, dell’attività di ispezione e della successiva valutazione degli operatori controllati.

Politica e Società