di
Roberto Cavallini

Sono stati esattamente 796.800 i punti del collezionamento donati da 3.352 soci nel corso della campagna natalizia 2012 “Basta un gesto. Questa settimana puoi farlo!”, che si è svolta in tutti i negozi di Unicoop Tirreno dall’8 al 15 dicembre, a favore dei tre progetti di solidarietà internazionale, Cuore di Coop, Emergency-Progetto Migranti, CoopxTogoxVanda. 

“Possiamo considerare questo risultato come un buon successo – afferma Massimo Favilli, direttore delle Politiche Sociali di Unicoop Tirreno – raggiunto grazie all’utilizzo di un nuovo strumento di comunicazione: palline natalizie in cartoncino munite di codice a barre che, collocate in prossimità delle casse, hanno catturato l’attenzione dei soci e li hanno invogliati a donare punti per la solidarietà; ciascuna pallina consegnata alla cassa ha permesso una donazione di 200 punti. Laddove è stata recepita meglio dal punto di vista organizzativo del negozio, la campagna ha funzionato molto bene in termini di raccolta, raggiungendo punte di donazioni significative.” 

Ai punti donati nel periodo pre-natalizio vanno aggiunti i 303.603 punti raccolti con il sistema tradizionale, dall’inizio del nuovo catalogo (primi di aprile) fino al 31 dicembre scorso: pertanto a fine anno i punti donati dai soci sono stati 1.100.405. È importante ricordare che la raccolta dei punti non è terminata perché il catalogo scadrà il 28 febbraio e sarà possibile donare i punti fino al 31 marzo. 

“A conti fatti – continua Favilli – si nota come il buon successo della campagna di Natale abbia trascinato anche le donazioni effettuate con il sistema tradizionale. A fine anno il totale punti donati è stato circa il doppio di quelli donati a fine 2011, con lo stesso meccanismo di sempre: tanti punti donano i soci, altrettanti ne aggiunge la Cooperativa, raddoppiando di fatto il contributo.”

Da www. Nuovo consumo.it