Per il quarto anno consecutivo in migliaia di città di 80 paesi del mondo,milioni di persone ai poli opposti del Pianeta, spengendo le luci diranno in un gesto che stili di vita all’insegna del risparmio energetico e dell’efficienza sono a portata di mano. Sono tutti invitati a partecipare cittadini, comunità, città grandi e piccole, aziende, istituzioni, per ricordare che vincere il riscaldamento globale è una sfida non procrastinabile. Sul sito del WWF si possono trovare tutte le informazioni sull’evento. A tutti coloro che segnaleranno la propria adesione all’Ora della Terra su www.wwf.it verrà inviato lo sfondo per il proprio pc realizzato appositamente per l’iniziativa di quest’anno. Tra le città che hanno confermato ad oggi la loro adesione ci sono Singapore, Mosca, Atene, Città del Capo, Bruxelles, Dallas, Hong Kong, Suva, Tel Aviv, Rio de Janeiro, Edimburgo, Roma, Toronto, Sidney, Auckland, Seul e molte altre. Partito da Sidney nel 2007, come evento di sensibilizzazione al risparmio energetico, l’Ora della Terra ha conquistato anno dopo anno milioni di persone; nel 2009 è stata la più grande mobilitazione al mondo sui temi ambientali con oltre 4.000 città di 88 paesi. In Italia fra i monumenti simbolo che si sono spenti ci sono il Ponte di Rialto, la Torre di Pisa, la Basilica di San Pietro e il Colosseo.